Ascolta i podcast
Video Aziendali Contattaci Dove siamo Chi siamo Padova Verona Vicenza Parma Rimini Bologna Milano Pordenone Altre fiere






StellaCortina
Dalle Montagne patrimonio dell'Umanità, la Perla delle Dolomiti, Regina indiscussa di Silenzio e mondanità ci tramanda parole, immagini e suoni che appartengono all'UniversoNuovoCosmo in sintonia con equilibri e nomi come fosse Aquila.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Del.icio.us Condividi su Netlog

 


Ci intratteniamo questo pomeriggio con i nostri gentili Ospiti che ci raccontano dall'Hotel de la Poste le loro ultime Avventure: l'Apertura di una nuova Fiera dal sapore quasi americano, mittelEuropea per eccellenza, il suo nome è "StellaCortina" Fiera luminosa dalla Perla delle Dolomiti ampezzane, una Vecchia Idea chiusa nel Cassetto che si concretizza con l'Oscar già consegnato a Patricia come SuperMamma, il Patrimonio dell'Unesco è tutto in quel biancoLatte che richiamava già quel 30 ottobre un futuro chiaro, non limpido, ma da combattere con il nostro Coraggio, che ci ha portato quassù a pochi metri da un Sogno con un Leo brillante come una lampadina a farci da spalla, padre, Maestro e a non tornare più indietro avvolti anzi decisi come un dolce caffè ristretto da Paolo, Rubens for the Friends, privo di qualsiasi cattivo pensiero anzi permeato di Bontà e Amore come quel conclamato Jesus ha insegnato a noi e Adriano sin dai suoi esordi.

Rubate 10.000 lampadine, la Polizia brancola nel buio.



      



Francesco Chiamulera realizza una bellissima Maratona con lettori e lettrici del libro di Hemingway.
Di là dal fiume e tra gli Alberi interpretato da alcuni ampezzani Doc, cortinesi e semplici turisti per una lunga performance di lettura al Piazzale mezzaLuna in Corso Italia, appassionante, curioso e interessante fino a tarda sera.

L'Organizzazione impeccabile di "Una Montagna di Libri" continua in questi giorni a Cortina d'Ampezzo e si arrichisce e impreziosisce della Maratona di lettura organizzata dal poliedrico Francesco Chiamulera e il suo preparato Team di persone che in questa occasione era formata anche da alcuni ampezzani Doc, cortinesi e visitatori che si sono dati il cambio nella appassionante interpretazione del libro di Ernst Heminguay "Di là dal Fiume e tra gli Alberi" ambientato in Italia con punte all'Harry's Bar, Cipriani e Torcello con il sapore e retrogusto di Valpolicella ma non solo.
Sulle note del violino da concerto della Ciesa della Madonna della Difesa, luogo fulcro della Religiosità cortinese si è consumata questa performance editoriale che ha saputo con stile far innamorare per una sera anche i più razionali e teorici senza abbandonare il vero sapore x la Montagna.

Giovanni Levis-StellaCortina-6 Agosto 2014.


torna su ^ Condividi su Facebook (8/6/2014 1)


Emblematiche le Foto di Stefano Zardini ci mostrano la maestosità delle Montagne viste con l'occhio dell'Artista.
simboliche, Belle, Entusiasmanti, le immagini del fotografo ampezzano danno risalto ai particolari suggestivi di questa Vallata in un caleidoscopico ritmato in bianco e nero.

Abbiamo visitato la galleria di Cortina d'Ampezzo dove in questo periodo sono in Mostra le fotografie di Stefano Zardini dedicate alle Montagne di Cortina d'Ampezzo e a particolari delle Case ampezzane visti con l'occhio attento e dettagliato di un Artista semplice e attuale che, nella Vita, ha viaggiato moltissimo, scoprendo con la sua fedele macchina fotografica la curiosità e il gusto per il Bello di quella filosofia racchiusa in una parola: Carpe Diem in cui cogliere l'Attimo non vuol dire soltanto raggiungere il contatto con l'istante imponderabile e imprescindibile ma anche sapersi soffermare sull'essenza delle Cose.
Le Montagne viste da Zardini in silenzio maestose e Uniche in un contatto diretto fra Artista e Natura che collega e unisce il crepuscolare al sofisticato e che esce con forza e brillante all'occhio dello spettatore e della spettatrice.


torna su ^ Condividi su Facebook (8/4/2014 1)


Ciao StellaCortina, partito ufficialmente il Programma dedicato alla bellissima Valle e agli eventi turistici e cittadini che si svolgono in questo periodo.
Un semplice Saluto della Redazione al Pubblico che ci segue online, ai professionisti e colleghi che ci seguono in questa straordinaria Avventura.

Vi scrivo dal Salotto del prestigioso Hotel de la Poste di Cortina d'Ampezzo. Una serata leggermente piovosa, alcune nuvole sul tramonto ampezzano mentre vanno i miei ricordi le mie incertezze di Ragazzo che giocava con i pensieri, arrivano le certezze e la gioia di un Incontro, semplice, chiaro come bottiglia di Coca Cola in cui dire "Ho imparato a Sognare"... e continuo a Sognare e vivere con intensità questo Viaggio emozionante, Bello, Pulito senza catrame o falsità, qualche ingenua bugia, 2 o 3 calci al pallone, una bracciata, una sciata e un colpo di racchetta, per sfidare un Destino irriconoscibile per tanti, non per il Cristallo, non per l'affezione del tarlo primaverile in cui si disconosce un genitore, un padre, una madre, una Famiglia e mentre i Ragazzi crescono io me ne sto quà a salutare e a farmi salutare nel mio gioioso Calvario andando incontro a un Desiderio chiamato Fede.

torna su ^ Condividi su Facebook (8/1/2014 8)


Và il trenino dei Desideri, scorre il torrente e il tempo inesorabili come Attimi sospesi raggiungono il Confine.
Un Viaggio ha senso solo senza ritorno e prima di partire per un lungo Viaggio porta con Te la Voglia di non tornare più. Anche questa è StellaCortina.

Un Viaggio bello, pieno di emozioni nel Panorama splendido di Cortina ci fa dimenticare per mezz'ora le amarezze della Vita, i fallimenti, le sconfitte facendoci assaporare il gusto felice dei secondi scanditi con armonia e buon'Umore, Non penso più positivo da Tempo ev il Colore Grigio mi rappresenta con tutte le sue sfumature. Ciò che odio è ancora l'Ipocrisia e la cattiveria gratuite, il mio Dio lo tengo segreto a dispetto di Santi e impostori, non voglio rivoluzioni ma cambiamenti silenziosi, guerre e rivalità esisteranno sempre, Io Burattino senza Fili o Mangiafuoco tribale, africano e nazista, comunista ed ebreo, morto torturato nei lager e sacrificato nel patibolo della "Gioventù Bruciato" mi appiglio ancora ad una stretta di mano, a un'occhiata ad un bacio, sesso e decesso, immortalità come Vittoria finale di un'Umanità contraddetta dal suo stesso Destino: il Peccato. Giovanni Levis-StellaCortina-1 Agosto '014

torna su ^ Condividi su Facebook (8/1/2014 8)


Inno alla Gloria dell'Altissimo, della sua Potenza e Giustizia nella Sua Terra Promessa: StellaCortina.
Una semplice Canzone intonata dai Frati della Madonna della Difesa a sancire l'eterno congiungimento astrale di Montagne, Natura, Uomo e Donna verso l'Olimpo ampezzano e l'attesissimo bacio.

C'era una volta e questa è la Storia, Tutto iniziò per caso, Le cose ebbero inizio....
Non vogliamo svelarvi il finale, non lo conosciamo, il bluff dietro l'angolo come "Asso" celentaniano potrebbe anche rivelarsi un "Bidone" felliniano o il "Millantatore" di Lele, tanto non cambierebbe poi molto, l'importante, dicono, è partecipare e noi ci sentiamo competitivi mentre batte forte il Cuore e tutto ha un nuovo senso, il sangue scorre come torrente e viene donato come acqua acerba, fresca e vigorosa, il campeggio ci insegna, l'Hotel esprime il desiderio, l'appartamento elegante non è la soluzione mentre il Pianozes attende qualcosa, qualcuno, forse la meritata Fine e i Sogni che abbiamo imparato a costruire, scaletta dopo scaletta, come Plot montanaro ci insegna a continuare questo percorso indelebile e chiaro, Oasi ma non solo, come ricordo di un Bacio, forse il Primo o forse il Prossimo nuovamente Primo di un'evoluzione in atto da sempre.

Giovanni Levis-StellaCortina-1 agosto '014


torna su ^ Condividi su Facebook (8/1/2014 8)


Una Montagna di Libri incontra l'Autore Daniele Marini innovatore di Confine.
Sfide originali, velocità e dinamismo per intraprendere i percorsi del nuovo Nordest che vale sicuramente la pena raccontare.

La Rassegna dedicata agli Incontri con gli Autori, Una Montagna di Libri, nata da una scommessa giocosa cinque anni fa è comunque una sfida importante per il Responsabile Francesco Chiamulera e il suo staff che produce e realizza nel corso di tutta l'Estate degli importanti Happening di letteratura, le voci dei grandi Autori italiani e internazionali, le pagine che incidono nella carne viva dell'attualità politica, economica, giudiziaria, alcune lezioni di arte e bellezza, gli incontri con vere icone del nostro tempo.
L'incontro con Daniele Marini e la presentazione del libro dedicato ai nuovi percorsi del Nordest è stata l'occasione per approfondire le sfide che questa Società ci regala, da affrontare con coraggio e determinazione consapevoli del ruolo e della posizione storica e geografica che ci è stata concessa da conquistare comunque secondo dopo secondo grazie ad Amici e Fortuna ma in particolare all'energia e alla Forza che devono costituire la Ragione prima e indissolubile di ogni individuo e essere che si rispetti.
L'affascinante Cornice di Palazzo delle Poste ha creato l'atmosfera giusta in cui il numeroso pubblico ha ascoltato e interagito con l'Autore instaurando un connubio esemplare di lettura e scrittura.

Giovanni Levis-StellaCortina-1 agosto '014


torna su ^ Condividi su Facebook (8/1/2014 7)


L'Hotel de la Poste fra Tradizione e Prestigio
Il Proprietario dell'Albergo Gherardo Manaigo, Presidente degli Albergatori di Cortina ci racconta la Storia e le aspettative per questa Stagione.

Nato come luogo di ristoro per le carrozze postali con i primi viaggiatori, il Posta ha mantenuto immutato dal 1835 il principio dell'accoglienza.
Intatta la sua posizione rispetto alle cime che circondano Cortina,e sempre la stessa famiglia a condurlo, i Manaigo, i quali, di generazione in generazione, si sono tramandati il compito di ospitare turisti provenienti da ogni parte del mondo.
L'Albergo al centro di Cortina d'Ampezzo e della sua Valle può essere considerato Perla della Perla delle Dolomiti per fascino, prestigio e stile che lo rendono Unico come solo l'Originalità autentica sa essere.


torna su ^ Condividi su Facebook (7/26/2014 )


Alex Serafino come Ragazzo della Via Gluck all'Hotel Alaska fa Volare e Sognare.
Con il suo celebre repertorio incanta il Pubblico con celebri "pezzi" che stanno facendo la Storia delle nostre Montagne.

Ascoltiamo in Silenzio mentre il frastuono sembra non appartenerci, questo cantautore siciliano, Alex Serafino, intenso e vibrante interprete di Canzoni quasi Nuove, intonate anche da Lucio, Adriano, Massimo e Patty sorniona vuole ancora andare al mare e forse ha ragione perchè l'importante sembra proprio essere "Non Morire" ma "Sognare" quì in questa Valle sorridente mentre la musica sembra scorrere, Luca, barMan Astuto, Audace e brillante, 24 anni che sembrano già 40 con i Sogni intatti e ben preparati, mentre serve un "Americano" al James Dean che osserva e ascolta questa ballata che sembra non essere più fatalmente triste come "Lei" quel maledetto 5 agosto all'angolo di un boulevard maledetto. Il Sole non tramonta mai.

Giovanni Levis-StellaCortina-atuttafiera.26 luglio 2014.


torna su ^ Condividi su Facebook (7/26/2014 )


Giulio Siorpaes, quellocheamo, la mia Montagna, Cortina d'Ampezzo al Museo delle Regole una panoramica di colori e significati.
Abbiamo avuto il privilegio di visitare questa Mostra in cui l'Artista ampezzano riconosce e fa riconoscere la sua grande e instancabile Passione per la Vallata in cui vive e dove ha sempre lavorato come Pittore e Maestro di Sci.

Al primo piano del Museo delle Regole la Mostra retrospettiva “quellocheamo” di Giulio Siorpaes.
Incontriamo l'Artista in un tardo pomeriggio di inizio luglio: le Montagne illuminate da un Sole “nascosto” impavide e coraggiose sovrastano Cortina, il becco di mezzodì armonioso e leggiadro è la preferita tra le vette ampezzane, ce lo rivela l'Artista in una intervista appassionante in cui si parla del percorso creativo, i colori, i professori-Maestri, i primi abbozzi, gli sviluppi di una passione diventata ben presto professione: il Pittore ispirato dalla Natura: Ritratti, nudi di Donna, fiori, alberi ma in particolare Paesaggi di Montagna invernali, un tramonto sul Cristallo, una Casa in legno, il Campanile di Cortina con 2 uccelli che volano liberi verso un orizzonte infinito.
A corredare il percorso della Mostra anche foto e didascalie rappresentanti l'Autore nei suoi momenti più importanti:lavoro e famiglia, amici e interessi che legano Giulio Siorpaes all'amata Cortina in un inscindibile simbiosi eterna come la neve.


torna su ^ Condividi su Facebook (7/20/2014 )


Ottima organizzazione per la Prima di Cortina tra le righe.
L'Ordine dei giornalisti del Veneto e CortinaTurismo hanno predisposto Corsi di formazione ed eventi culturali interessanti e utili in un Ambiente elegante e di prestigio.

La prima edizione di “Cortina tra le righe” si è svolta in maniera pacata, tranquilla e controllata sotto la supervisione dell'Organizzazione guidata dal Consiglio dei Giornalisti del Veneto che ha presentato un programma di Corsi preciso e dettagliato per la formazione professionale dei Suoi iscritti.

Cortina d'Ampezzo e la Sua splendida Valle sono sicuramente un luogo privilegiato ed elegante per questi incontri e hanno nel DNA le caratteristiche, anche storiche, per parlare ed ambientare una riflessione giornalistica capace di guardare lontano.

Cortina tra le Righe organizzata con il Patrocinio del Comune di Cortina d'Ampezzo, il sostegno delle Regole d'Ampezzo e la collaborazione dell'Ordine Giornalisti Nazionale, ha visto da Lunedì a Venerdì una serie di Corsi ed Incontri professionali per i giornalisti che da quest'anno hanno l'obbligo di frequentare e raccogliere un certo numero di Crediti formativi.

Tra gli eventi editoriali rilevanti è stata presentata CortinaChannel, un innovativa piattaforma web dedicata all'informazione dalle Dolomiti.
Presente all'Evento anche Andrea Gris appena rientrato a Cortina da un Viaggio in Africa.

L'occasione ci ha permesso di visitare anche il Museo delle Regole di Cortina con il tema del paesaggio in tecniche artistiche diverse: la fotografia al piano terra, con una mostra fotografica in collaborazione con l’Agenzia Magnum, con il supporto di BNL per Telethon;l’acquerello al primo piano con una mostra retrospettiva dedicata a Giulio Siorpaes, nell’ambito delle iniziative che il Museo dedica alla valorizzazione anche dell’opera di artisti ampezzani con la Mostra “quellocheAmo”.
Alla Pasticceria Embassy Giovedì sera l'incontro con Paolo Marchi, ideatore e curatore del noto Congresso internazionale di cucina “Identità Golose” e Loretta Mastrotto di OBC Italy per presentare il grande evento dell'estate gourmand di Cortina “Identità Golose Cortina” e la nuova app “Cortina Gourmand Holiday” sviluppata dall'azienda OBC Italy in collaborazione con Weedea.


torna su ^ Condividi su Facebook (7/15/2014 )


Cortina tra le righe, Emozioni e Crescita professionale nella Valle dell'Eden.
Dal 7 al 13 luglio una Manifestazione organizzata dall'Ordine dei Giornalisti del Veneto dedicata alle Materie dell'informazione.


Cortina d'Ampezzo, la “Perla delle Dolomiti”, brillerà ancora più luminosa nella settimana dedicata al Giornalismo che conta: quello che, oltre a informare e comunicare, ha il preciso compito di istruire e formare.
Saranno infatti 7 giorni dedicati all'insegnamento e all'aggiornamento, sia dei "Teachers" che dei Partecipanti ai corsi di formazione che si terranno fino a Venerdì mattina con ampio spazio per approfondimenti sulle nuove tecnologie, la deontologia professionale, la privacy e il diritto dell'Informazione.
Nel Week-End, oltre a un po' di Relax concesso, ci saranno dibattiti e seminari aperti al pubblico sul tema dell'informazione digitale e il futuro del Giornalismo. La Manifestazione si chiama “Cortina tra le righe” ed è promossa in collaborazione con Cortina Turismo e la società Omnia e con il supporto dell'Ordine nazionale e degli Ordini regionali italiani.

Giovanni Levis-atuttafiera-17 giugno '014


torna su ^ Condividi su Facebook (6/17/2014 )

 





Scrivi email




  StellaCortina

  1348° FIERA DI SANTA LUCIA DI PIAVE

  SITE 2007

  MACFRUT 2007

  1346° FIERA DI SANTA LUCIA DI PIAVE

  MACFRUT 2004

  SANTA LUCIA



Iscrizione n°1829 Registro Stampa del Tribunale di Padova del 18-12-2002.   Dir. Responsabile: Giovanni Levis.  P.IVA 03537480281   Email: info@atuttafiera.com